“Grande vittoria in un momento delicato. Felicissimo per Benassi, su Sottil…”

“Grande vittoria in un momento delicato. Felicissimo per Benassi, su Sottil…”


L’allenatore viola Vincenzo Montella ha parlato a Raisport al termine di Fiorentina-Cittadella: “È stata una partita difficile, abbiamo iniziato e poi ci siamo ripresi creando diverse occasioni. L’espulsione ha condizionato un po’ la partita, ma è venuta fuori ancora di più la voglia di vincere e di sacrificarci. Una grande vittoria in un momento delicato.

Sono felicissimo per Benassi, ha sofferto più di tutti in questo periodo. Squadra giovane? Scelta condivisa con la società, ragazzi da valutare per il futuro, spesso non si ha pazienza, devono abituarsi a giocare nei momenti difficili, stasera lo hanno fatto con alti e bassi. Sottil? Ha avuto una reazione da ragazzo, ma negli spogliatoi si è scusato, sono ragazzi e vanno perdonati. Probabilmente voleva emulare Ribery (ride, ndr). Aveva la smania di essere protagonisti, deve aver pazienza.

Commisso è stato eccezionale nel difendere me e la squadra, stasera lo abbiamo un po’ fatto soffrire. Ci sono fasi che vanno gestite con equilibrio e unione, questa compattezza fa crescere tutti. Chiesa ci trascinerà nelle prossime partite, spero a partire da domenica. Infortunati? Pezzella non riusciamo a recuperarlo, Ribery da valutare, conto di ritrovare Boateng. Se serve un bomber a gennaio? Mi serve vincere la prossima partita (ride, ndr)”.

PAGELLE VN: Benassi si rilancia, Castrovilli presente. Venuti ingenuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *