Milan, Pioli: “Abbiamo dimostrato di non essere una squadra normale”

, , Leave a comment


Ecco le parole del tecnico dei rossoneri dopo al vittoria in Europa League: “Dopo il derby i ragazzi avrebbero potuto adagiarsi, invece…”

Stefano Pioli si dice soddisfatto per la prova dei suoi. Il Milan a Glasgow domina il Celtic e vince 3-1. “Abbiamo condotto bene la partita. Era importante dimostrare di non essere una squadra normale. Una squadra normale dopo una vittoria prestigiosa come il derby avrebbe potuto adagiarsi. Invece noi non lo abbiamo fatto. Il segreto? Tutti lavoriamo in una unica direzione, società, area tecnica, giocatori, ci sentiamo tutti coinvolti. Merito della società che ha confermato questo gruppo e ha investito su giovani già pronti. Il segreto sta nel lavoro, nel sacrificio e nella voglia di migliorare”.

fiducia e scudetto

—  

“I risultati e le vittorie ti danno fiducia. Siamo una squadra giovane, ma iniziamo ad avere personalità in campo e in spogliatoio importanti. Donnarumma, Romagnoli, Kessie sono giovani ma hanno carattere. Ora testa alla Roma che in attacco ha potenzialità grandi. Lo scudetto? Crediamo di essere a buon livello e più alzeremo il livello tecnico e tattico, magari anche con qualche innesto a gennaio, e più potremo vincere. Ci sono 3-4 squadre più avanti, ma noi faremo di tutto per fare bene”.

 

Leave a Reply